William Raineri

Nato a Brescia nel 1970 da genitori imprenditori, William Raineri è cresciuto con la passione per le storie grazie alle fiabe epiche e paurose della nonna paterna che scaturivano da un'immagine: un ritaglio di giornale nascosto in un cassetto con la foto di una casa sperduta chissà in quale bosco. Quando nonna Ersilia la prendeva bisognava mettersi la cintura di sicurezza perché il viaggio, senza meta né direzione, stava iniziando.
Grazie alla passione smodata per il disegno, da ragazzo voleva diventare autore di graphic novel per soddisfare i due aspetti creativi: la storia e le immagini. Ma è con la pubblicità – un concentrato di storia, personalità e trama – che inizia a sperimentare l'originalità arrivando in breve a vincere il premio "Best of Nation" all'European Design Award.
Con l'agenzia di branding, Raineri Design ha conquistato clienti nazionali e internazionali, vincendo premi prestigiosi e la pubblicazione sui migliori annuali di comunicazione del mondo come "Gazzetta dello Sport", "Beretta", "Suzuki MotoGP", "Mediaset", "Mondadori", "Ubi Banca". Ha inoltre creato centinaia di loghi, corporate identity, packaging, campagne di comunicazione. Attraverso lo stile, il design, lo storytelling, William Raineri ha raccontato la storia di marche che hanno meritato importanti premi internazionali divenendo uno tra i creativi italiani più premiati nel mondo (1 compasso d’oro, 1 Grand prix, 3 Platini, 50 Ori, 41 Argenti).
Dato che la creatività non ha confini, oggi William Raineri scrive racconti, progetta personaggi, crea mondi narrativi per film, videogame o strisce comiche. Vive a Brescia ma appena può fugge nella casa di campagna dove ha realizzato un laboratorio di falegnameria. Tra quelle mura amiche trascorre il tempo libero intagliando personaggi in legno di cirmolo, pipe dalle forme improbabili, scatole con scomparti segreti. Dipinge a olio e ad acquerello.
Per chiudere il cerchio nel 2014 ha ottenuto il Master in Storytelling della Holden.
"Chi porta le ombre" è il suo primo romanzo con il Comandante Olmo protagonista.
Back to Top

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.